Switch Language

Hosting Magento: Requisiti minimi di sistema

di Antonio Carboni, 4 aprile 2013

Magento, si sa, è una delle piattaforme più grandi ed esose in termini di risorse. Chi però è recentemente approdato su questa piattaforma e parte già in quarta con l’acquisto di un hosting, rischia di partire con il piede sbagliato. Infatti siamo normalmente abituati a servizi come quelli di Aruba con Hosting “low cost” che possono andar bene per cms più leggeri o siti poco impegnativi. Quando si tratta di Magento però, questi servizi rischiano di risultare un pò stretti e talvolta inadeguati.

Purtroppo i servizi di hosting sono tanti e a meno che il servizio non garantisca la piena e completa compatibilità con Magento occorre innanzitutto verificare alcune informazioni basilari come i requisiti minimi di sistema.

Requisiti minimi di Magento

  • Sistemi operativi supportati:
    • Linux x86, x86-64
  • Web servers supportati:
    • Apache 1.3.x
    • Apache 2.0.x
    • Apache 2.2.x
  • Compatibilità PHP:
    • 5.2.13+
    • Estensioni richieste:
      • PDO_MySQL
      • simplexml
      • mcrypt
      • hash
      • GD
      • DOM
      • iconv
      • curl
      • SOAP (se le API Webservices sono usate)
    • Safe_mode off
    • Memory_limit non deve essere minore di 256Mb (preferibilmente 512)
  • MySQL:
    • 4.1.20 o più recente
    • InnoDB storage engine
  • SSL:
    • se HTTPS per lavorare nell’admin, il certificato SSL può essere valido. Certificati SSL autoassegnati non sono validi.
  • Server – hosting – configurazione:
    • Abilitato scheduled jobs (crontab) con PHP 5
    • Abilitate scritture nelle opzioni dei file .htaccess

     

Verificare la compatibilità dell’hosting Magento

Risultato Check requisiti Hosting Magento

Risultato Check requisiti Hosting Magento

Per testare la compatibilità di un servizio hosting che è stato già acquistato con Magento, il team di sviluppo ha rilasciato un piccolo script PHP che, caricato ed eseguito, controlla se le principali configurazioni e i servizi PHP necessari sono corretti ed abilitati. E’ sufficiente caricarlo sulla root del tuo hosting ed eseguirlo tramite l’indirizzo del tuo sito più il percorso del file (es. miosito.com/magento-check.php).

Alternative agli Hosting per Magento

Esistono anche alternative ai comuni hosting dedicati. E’ possibile ad esempio acquistare un server dedicato e farlo configurare da professionisti (SysAdmin) che conoscono bene le esigenze di Magento. I costi di un dedicato ovviamente non sono bassi quanto quelli degli hosting condivisi ed è necessario valutarne l’effettiva esigenza a seconda del carico reale che il server dovrà sostenere. Per poche migliaia di prodotti può essere sufficiente un hosting semidedicato ottimizzato per Magento, mentre per qualche decina di migliaia la scelta di un dedicato configurato ad hoc rimane l’unica alternativa valida.

In Italia purtroppo ci sono pochi servizi di hosting condivisi ottimizzati per Magento e ancora meno SysAdmin veramente capaci che possano configurare un dedicato.

Conosci qualche servizio o professionista del settore? Segnalacelo nei commenti!

L'articolo era interessante? Vota